Impegni Personali

IMPEGNI PERSONALI DEI SOCI

L’adesione personale all’Associazione comporta i seguenti impegni:

1) valorizzare, in sintonia con la chiesa, di cui Maria è tipo e figura, la partecipazione alla vita liturgica, in particolare ai sacramenti  dell’Eucaristia e della Riconciliazione, nella pratica della  vita cristiana personale;
2) vivere e diffondere la devozione a Maria Ausiliatrice secondo lo spirito di Don Bosco e in armonia con il rinnovamento della Famiglia Salesiana;
3) rinnovare potenziare e vivere le  pratiche di pietà popolare, come per esempio: la commemorazione  del 24 di ogni mese, il Rosario, la novena in preparazione alla festa di Maria Ausiliatrice, la benedizione di Maria Ausiliatrice, ecc.
4) pregare per tutte le vocazioni  nella Chiesa: laicali, religiose e ministeriali, e favorire, con i mezzi a disposizione, le vocazioni della Famiglia salesiana;
5) imitare Maria coltivando nella propria famiglia un ambiente cristiano di accoglienza, praticando, con la preghiera e l’azione, la sollecitudine per i giovani più poveri e le persone in necessità;
6) vivere la vita quotidiana con atteggiamenti evangelici, in particolare con il ringraziamento a Dio per le meraviglie che continuamente compie, e con la fedeltà a lui anche nell’ora della difficoltà e della croce, sull’esempio di Maria.

PARTECIPAZIONE AI BENI SPIRITUALI

Gli Associati partecipano ai beni spirituali della Famiglia Salesiana. Inoltre usufruiscono dei frutti del culto e delle preghiere che si innalzano dalla Basilica di Maria Ausiliatrice in Torino, e nelle chiese dove è eretta l’Associazione.
Quando muore un’associato i membri del suo gruppo sono invitati a partecipare ad una Eucarestia di suffragio…..

AGGREGAZIONE AL SANTUARIO di
MARIA AUSILIATRICE in TORINO-VALDOCCO

L’Associazione di Maria Ausiliatrice è unita spiritualmente e vitalmente al Santuario di Torino-Valdocco. Si può dire che Maria Ausiliatrice non solo è intervenuta nella costruzione, secondo la testimonianza di Don Bosco, ma di lì ha esteso il suo patrocinio in tutto il mondo. Ecco perchè l’Associazione è chiamata a tenersi unita a questo luogo sacro” (Lettera del Rettor Maggiore Don Egidio Viganò al Rettore del Santuario Basilica di Maria Ausiliatrice). Ogni Associazione locale, come segno dell’aggregazione, coltiva una speciale comunione e solidarietà con il Santuario di Maria Ausiliatrice in Torino-Valdocco, e con la Primaria ivi eretta…..

CONFIDA OGNI COSA SU GESU’ SACRAMENTATO
E MARIA AUSILIATRICE E VEDRETE COSA SONO I MIRACOLI” (DON BOSCO)

L’ASSOCIAZIONE NELLA FAMIGLIA SALESIANA 

Gli associati fanno parte della Famiglia salesiana
“per la devozione salesiana all’Ausiliatrice nella forma istituita dallo stesso Don Bosco. Questa appartenenza impegna ad:

1 – Onorare Maria Ausiliatrice, Aiuto e Madre della Chiesa,
2 – Partecipando alla missione giovanile e popolare di Don Bosco, soprattutto nel suo aspetto di
3 – Incremento e di difesa della fede cristiana tra la gente”.

Nella Famiglia salesiana l’Associazione sottolinea, quindi, il valore peculiare della devozione popolare mariana, come strumento di evangelizzazione e di promozione dei ceti popolari e della gioventù bisognosa. Riconosce il Rettor Maggiore, successore di Don Bosco, padre e centro di unità dell’intera Famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *