Finalità del CSDM

Il Centro si propone di documentare la devozione ed il culto, sia antico che moderno del popolo cristiano, cattolico in particolare, tributato a Maria.

E qui mi pare utile, con le parole di Paolo VI, presentare una realtà sempre viva ed operante nella Chiesa, di cui ora si torna a parlare con insistenza ed interesse LA RELIGIOSITÀ O PIETÀ POPOLARE
Il CSDM è ubicato nella cripta del Santuario, ossia in quei locali ricavati dalle fondamenta della Basilica.Si tratta di ambienti di differente altezza, articolati su due piani architettonicamente di pregio, anche perché movimentati da nicchie e colonne. La varietà di questi locali è causata in parte da un errato calcolo, sul progetto, delle fondamenta stesse del Santuario. A causa infatti della natura geologica del terreno, fu necessario, durante gli scavi di fondazione, andare più in profondità del previsto.

Il centro è organizzato secondo quattro zone:

1- Una zona con esposizione permanente, in parte da riorganizzare per la grande quantità di materiale affluito nell’ultimo decennio;
2 – Una “zona” studio: comprendente la biblioteca ed alcune raccolte di materiale consultabile, previo avviso, da studiosi o appassionati;
3 – Magazzini non accessibili al pubblico: qui si conservano oggetti di ogni tipo (statue, oggeti devozionali…), alcuni di notevole pregio storico-artistico che non hanno trovato materialmente spazio nella parte espositiva;
4 – La Cripta del Santuario vera e propria, con locali per mostre temporanee.
Il visitatore lungo le scale che portano alle sale espositive del Centro di Documentazione Mariana può notare appesi alle pareti ex-voto dipinti ed oggettuali. Si tratta degli unici dipinti votivi conservati all’Ausiliatrice, scampati alla quasi totale distruzione avvenuta negli anni 1935-38 durante i lavori di allargamento del Santuario. Si conserva soltanto un ex-voto ad olio su latta risalente al periodo in cui era vivo Don Bosco.
Alcuni degli ex-voto esposti però non sono stati donati direttamente da graziati a questo Santuario, ma sono di provenienza sconosciuta: sono stati acquistati presso dei rigattieri ed offerti al Centro Salesiano di Documentazine Mariana da persone rimaste nell’anonimato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *