Spazio Mostre – Raccolte

SPAZIO SOTTO LA BASILICA PER LE MOSTRE

Sono i locali sottostanti alla vecchia Basilica costruita da Don Bosco, che si prestano meravigliosamente per le Mostre temporanee che si allestiscono in determinate occasioni, come il Natale, la Festa di Maria Ausiliatrice, l’Ostensione della Sacra Sindone, con il materiale del Centro. Sono state restaurate e collocate, sulle pareti, alcune delle artistiche Vetrate, disegnate dal Prof. Mario Barberis e realizzate dalla vetreria Janni, che ornavano la Basilica ampliata nel 1938, e purtroppo distrutte nei bombardamenti del 1943.
Nell’ingresso della Cripta hanno trovato dignitosa sistemazione sei statue restaurate dei dodici Angeli con lampada, che ornavano dal 1938, in cornice, la grande pala del Quadro dell’Ausiliatrice, e che nel 1944 sono stati sostituiti da quelle attuali di Santi e Sante.

Nel contiguo, rinnovato ambiente destinato a Biblioteca, sono collocate parti della cancellata che delimitava il sacrato della primitiva Basilica, sostituita dall’attuale più imponente. Su di una parete del medesimo ambiente è sistemato, restaurato, il prezioso tappeto offerto a Don Bosco dalle Dame Fiorentine nel 1875, per la Basilica di Maria Ausiliatrice. Il tappeto, di m. 5 per 10, è un ricamo in lana policroma, a motivi floreali, eseguito a quadrati cuciti insieme in un secondo tempo. Il bordo è eseguito in pezzi rettangolari, mentre le cornici gialle attorno ai quadrati sono a spina di pesce.

RACCOLTE : Il Centro dispone di Raccolte di vario tipo:

1 – Immaginette: superano le 30.000 unità e ricoprono un arco di tempo che va dal 1600 al 1900. Ve ne sono di lavorate ad ago e forbice, in pergamena o su carta dipinta, in pizzo, di produzione francese, tedesca ed italiana.
Consistenti e svariati i tipi di immagini per Defunti, per Prime Comunioni e Cresime, per Comunioni pasquali, divise geograficamente e cronologicamente.

2 – Litografie, cromolitografie ed incisioni: riguardano le opere dei maggiori artisti Italiani ed Esteri di tutti i tempi, in riferimento particolare ai fatti della di Gesù e della Madonna.

3 – Cartoline, Calendari, Scapolari, Medagliette, Francobolli: merita una menzione particolare la raccolta di Filatelia religiosa e mariana.

LA BIBLIOTECA

Qui è confluito un consistente fondo donato dal Colonnello Cav. Armando Marini, comprende opere di consultazione generale sulla Madonna ed i Santi, con particolare riferimento ai Santuari mariani presenti in Italia ed all’Estero.

Comprende pubblicazioni, alcune del 500, del 600, del 700, parecchie dell’800 e del 900, ricche di notizie difficilmente reperibili altrove, riguardanti la devozione popolare verso la Madonna ed in particolare l’origine e la storia dei più svariati Santuari. Ai volumi si aggiungono le annate di numerose Riviste mariane, ed articoli di giornali pertinenti, conservati ordinati in cartelle.

Un ampio settore della Biblioteca è dedicato ai libri della pietà popolare di questi ultimi secoli, che costituiscono un patrimonio interessante dal punto di vista storico, religioso, iconografico ed editoriale.

È stata iniziata la computerizzazione dell’intero materiale della Biblioteca, per una migliore catalogazione di esso ed un più facile accesso, in vista anche di un prossimo inserimento in Internet.

Il Centro Salesiano Documentazione Mariana  è intitolato a

 DON PIETRO CERESA

 in riconoscimento dei suoi meriti di fondatore e curatore per tanti anni.

 * A 10 anni dalla morte di D. Pietro Ceresa (2007): Documentazione CSDM 2007

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *